“La lunga marcia di potere di De Gennaro da Genova 2001 a Finmeccanica”. Intervista a Vittorio Agnoletto

Dodici anni dai fatti di Genova, più che una commemorazione ti chiedo quali sviluppi vedi nelle vicende di oggi…
Sulla repressione di Genova credo che abbiano pesato tre fattori, diversi tra di loro, che poi sono confluiti: una decisione assunta a livello internazionale di reprimere questo movimento. Una decisione che derivava dalla crescita impetuosa che questo movimento aveva all’epoca in tutto il mondo e la sua capacità di costruire forum sociali in tutti i continenti.

Si parlò di un salto di qualità proprio per questo…
Un movimento fortemente consapevole, con ragazzi che prendevano appunti durante le conferenze e le assemblee, come scrissero i giornalisti. La repressione è contro il primo movimento globale della storia dell’umanità che addirittura travalica i confini del mondo occidentale. Da qui la decisione della repressione. E infatti è una escalation. Prima di Genova abbiamo Praga, Napoli e Goteborg.

Continua a leggere http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2013/7/19/35557-la-lunga-marcia-di-potere-di-de-gennaro-da-genova-2001-a/

Politica Italiana, Segnalazioni e approfondimenti, , Permalink

Leave a Reply