Iscriviti a Rifondazione Comunista!

Iscriviti alla sezione belga del Partito della Rifondazione Comunista per unirti ad un gruppo di compagni e compagne che discute, cresce collettivamente, fa azione politicae si batte l’Antifascismo, la Solidarieta’, il Mutualismo, il Socialismo.

Nel processo di trasformazione/adeguamento alla fase nuova in cui il nostro Partito è impegnato, a volte è necessario partire da atti materiali e concreti, che assumono quindi un valore simbolico. Questo tesseramento è connesso al dibattito nel Partito, al confronto con i gruppi dirigenti del territorio, esprime la volontà di instaurare una nuova relazione con iscritti e iscritte non banalizzando a mero atto burocratico l’iscrizione al nostro Partito.

Il tesseramento è il momento politico in cui gli/le iscritti/e rinnovano l’adesione a una comunità, a una storia, a un progetto strategico, a una linea politica che si sviluppa nel contingente ed è continuamente sottoposta a verifica dal concreto svolgersi della lotta di classe.

In direzione ostinata e contraria : E’ quasi un eufemismo definire così gli anni che ci separano dal 2008:  ci eravamo dati l’obiettivo di tenere aperta in Italia sia la possibilità di costruire una sinistra autonoma e alternativa al PD, ma anche di riannodare i fili del processo della Rifondazione Comunista. Forse oggi possiamo parlare sinceramente di questi anni e nominare le difficoltà, le sofferenze, le fatiche e i sacrifici – a volte le umiliazioni – che i compagni e le compagne hanno vissuto nel sostenere una linea contro corrente e nel non vedere immediati risultati, anzi attraversando delle sconfitte pesanti non solo sul piano elettorale. La forma Partito è stata sottoposta ad attacco durissimo e continuo: da parte delle destre e del centro-sinistra l’obiettivo e stato quello di demolire la funzione e la efficacia degli organismi e dei corpi intermedi delle democrazie partecipative nate dalla Resistenza e contribuire alla liquefazione della società in cui l’individuo è solo, senza partito, senza sindacato, nel suo rapporto con il potere che diventa sempre più pervasivo e regolatore delle vite, un potere gestito in modo ademocratico, populista, mediatico. Bipolarismo, leggi maggioritarie, campagne contro la casta, primarie che capovolgono i congressi di partito.

Per iscriverti contattaci semplicemente a: eberlinguerprc@hotmail.com

UncategorizedPermalink

Leave a Reply